A tavola insieme: il cibo come occasione di incontro fra culture

Con i suoi significati nutrizionali, culturali, simbolici, rituali, il cibo può rappresentare un efficace strumento di mediazione e di confronto fra culture diverse.

In un contesto scolastico ormai multiculturale, può contribuire ad attivare un dialogo tra coetanei e rompere pregiudizi culturali. Attraverso l'analisi di opere di differente tipologia esposte in museo, il percorso si propone di approfondire alcuni temi legati al cibo e alla cucina, stimolando quando possibile il confronto fra culture diverse e facendo emergere, attraverso racconti e ricordi, il vissuto di ciascuno.

 

Come: L'attività prenderà avvio dall'analisi cooperativa di un prezioso calice raffigurante la Raccolta della manna: l'episodio biblico descritto nell'Esodo fornirà l'occasione per promuovere una riflessione sul tema del cibo come bisogno primario, nonché sul problema di una distorta distribuzione delle risorse alimentari. Alcune testimonianze pittoriche permetteranno di interrogarsi sulle valenze simboliche e culturali che il cibo acquisisce, non solo in relazione alle modalità di consumo ma anche di preparazione. L'analisi di immagini fotografiche, scattate in una casa di riposo, stimolerà i ragazzi a riflettere sulle dinamiche di inclusione o di esclusione che il momento del pasto può innescare. L'allestimento di un semplice ma significativo tavolo, imbandito con pani di tradizioni culinarie diverse, offrirà lo spunto per avviare un confronto basato essenzialmente su ricordi e racconti personali che, al rientro in classe, l'insegnante potrà riprendere e rielaborare.

 

Per chi: scuola primaria, secondaria di I

 

Quando: durante l'intero anno scolastico

 

Aree di apprendimento: italiano, educazione al dialogo interculturale, arte e immagine

 

Prerequisiti:

- saper osservare e descrivere diverse tipologie di opere

-saper usare fonti di diverso tipo per ricavare informazioni su temi definiti

- saper formulare ipotesi, in forma guidata, sulla base delle informazioni raccolte, per individuare relazioni di causa/effetto

- saper organizzare le conoscenze acquisite

 

Obiettivi:

- comprendere la valenza comunicativa e simbolica delle immagini

- problematizzare le molteplici valenze culturali e sociali del cibo

- far emergere il vissuto e le rappresentazioni personali su cibo e alimentazione

- sensibilizzare gli alunni alla considerazione del cibo come un diritto di tutti

- stimolare occasioni di confronto aperto e di conoscenza reciproca fra i compagni di classe per attivare un dialogo tra coetanei mirato alla rottura dei pregiudizi e delle discriminazioni razziali

- far riflettere sul proprio modo di guardare gli altri e di categorizzare le persone sulla base di pregiudizi culturali

 

Durata: 2.00 circa