Costruttori di cattedrali: il cantiere del Duomo di Trento

Il percorso intende guidare gli studenti all'individuazione delle caratteristiche architettoniche salienti del monumento cittadino.

Prendendo spunto dal Duomo di Trento, si cercherà di rispondere in modo esauriente a una serie di interrogativi: cos'è una cattedrale? Quale ruolo rivestì nel Medioevo? Chi commissionava l'erezione di una cattedrale? Chi la progettava? Come funzionava il suo cantiere?

 

Come: dopo una breve introduzione in aula didattica, si procederà all'analisi diretta del monumento. Con l'ausilio di schede e grafici che riproducono i diversi prospetti dell'edificio, si analizzeranno gli elementi architettonici che li contraddistinguono. Si cercherà quindi di focalizzare la differente valenza delle facciate, soprattutto in relazione all'intorno urbano. Il sopralluogo condurrà inoltre all'esame di alcune iscrizioni particolarmente utili per ricostruire la storia dell'edificio e dei suoi lapicidi. Saranno presi in considerazione anche taluni elementi scultorei, particolarmente interessanti per il loro significato simbolico. Infine si parlerà del cantiere di una cattedrale e dei ruoli ricoperti da coloro che vi prendevano parte.

 

Per chi: scuola secondaria di I e II grado

 

Quando: durante l'intero anno scolastico.

 

Aree di apprendimento: italiano, storia, arte e immagine, scienze e tecnologia, religione cattolica

 

Prerequisiti:

- conoscere gli elementi essenziali dell'arte medievale

- saper interrogare e ricavare informazioni pertinenti dalle fonti

- saper utilizzare fonti topografiche

 

Obiettivi:

- analizzare la cattedrale di San Vigilio individuandone le caratteristiche architettoniche e riconoscendo la differente valenza dei prospetti in relazione all'intorno urbano

- contestualizzare la cattedrale di San Vigilio nel relativo ambito storico-artistico

- stabilire una connessione tra lo sviluppo urbanistico della città e l'erezione-trasformazione dei luoghi di culto cittadini

- utilizzare i procedimenti del metodo storiografico e il lavoro su fonti per compiere semplici operazioni di ricerca storica

- incrementare la capacità di lettura di piante e prospetti

- potenziare la capacità di osservazione

 

Durata: 2.00 circa

 

Avvertenze: l'accesso alla cattedrale potrebbe subire modifiche dovute a esigenze liturgiche. Si suggerisce di non programmare l'attività al giovedì mattina perché la presenza del mercato cittadino impedisce una visione ottimale dei prospetti della cattedrale. Trattandosi di un'attività che si svolge in parte all'aperto, si consiglia un abbigliamento adeguato alle condizioni meteorologiche.