Let's play with colours

Il regalo più bello per un bambino? Una scatola di pastelli o matite di tanti colori e la possibilità di usarli liberamente.

I bambini sono da subito attratti dal colore, ne imparano molto in fretta i nomi e sanno già molto presto quali sono i loro preferiti. Perché non coniugare questo loro interesse innato all'accostamento ludico e creativo alla lingua inglese? Perché non farlo proprio in un museo, che dei colori è il più prezioso ... astuccio?

 

Come: la proposta prevede un'alternanza di parti in italiano ed in inglese, privilegiando, però, quando possibile la comunicazione veicolare in L2. L'attività in lingua inglese prevede l'adozione di un linguaggio semplificato supportato da strategie di rinforzo (gestualità, immagini) per permettere ai bambini di partecipare. Il racconto animato di una storia permetterà ai bambini di immergersi nel mondo dei colori. Successivamente la classe verrà invitata a giocare con alcune opere esposte approfondendo diversi aspetti legati al colore predominante. Particolare attenzione verrà rivolta al rosso, verde, giallo e blu. I bambini avranno modo di scoprire l'origine e il significato di alcuni fra i colori più utilizzati in passato dagli artisti. In base ai tempi a disposizione, a discrezione del docente si prevede la realizzazione di un prodotto finalizzato a fissare l'esperienza condotta in museo a rinforzo del relativo lessico.

 

Per chi: ultimo anno della scuola dell'infanzia; I e II anno della scuola primaria

 

Quando: durante l'intero anno scolastico

 

Aree di apprendimento: italiano, inglese, educazione all'immagine

 

Prerequisiti:

- conoscere i principali indicatori spazio-temporali in italiano

- conoscere i colori primari e secondari in italiano

- saper riprodurre parole e brevissime frasi in inglese pronunciate dall'insegnante

- saper utilizzare oralmente, in modo semplice, parole e frasi standard memorizzate in inglese,

- saper localizzare e collocare oggetti nello spazio in rapporto a sé e ad altre persone

 

Obiettivi:

- riconoscere e sperimentare la pluralità dei linguaggi, con riferimento alla madrelingua e alla lingua straniera

- potenziare la comprensione di semplici parole o brevissime istruzioni in inglese
- stimolare la memorizzazione di un ristretto repertorio di parole e brevissime frasi in inglese

- favorire l'interazione del gruppo attraverso il gioco

- svolgere semplici compiti secondo le indicazioni date e mostrate in lingua straniera dall'educattore e dall'insegnante

- stimolare l'applicazione di semplici strategie di organizzazione delle informazioni

- sviluppare la capacità di socializzazione e comunicazione con i compagni e con persone adulte in un contesto non usuale

- potenziare la capacità di orientamento

- implementare il repertorio lessicale italiano con terminologia specifica dei linguaggi disciplinari coinvolti


Durata
: 1.30 circa


Avvertenze
: per una riuscita ottimale del percorso è particolarmente necessaria la partecipazione attiva dei docenti presenti