San Vigilio tra storia e leggenda

La vita e l'apostolato di San Vigilio, terzo vescovo e patrono di Trento, sono stati narrati dalla Passio Sancti Vigilii, un testo narrativo risalente all'VIII secolo, ampiamente utilizzato dagli artisti per modellare la sua iconografia, antica e moderna.

Come tutte le Passio, anche quella di Vigilio intreccia storia e leggenda; ne narra il martirio, che sarebbe avvenuto nel 400 in Val Rendena ad opera dei pagani, episodio che tuttavia non trova riscontro in documenti coevi, determinanti per ricostruire la verità storica dei fatti. Il percorso cercherà di delineare la figura di Vigilio mettendo a confronto fonti letterarie e iconografiche.

 

Come: partendo dall'analisi di alcuni documenti relativi alle origini del cristianesimo in Trentino, si individueranno le coordinate storiche dell'azione evangelizzatrice di Vigilio. Il confronto tra fonti coeve ai fatti e fonti posteriori consentirà di comprendere su quali basi si fissò la leggenda del martirio di Vigilio. L'analisi di alcune opere esposte in museo (dal prezioso ciclo di ricami boemi, a opere pittoriche, scultoree e di oreficeria) consentirà di verificare la pressoché totale adesione dell'iconografia vigiliana al racconto leggendario diffuso dalla Passio Sancti Vigilii.

 

Per chi: V anno della scuola primaria; scuola secondaria di I e II grado

 

Quando: durante l'intero anno scolastico

 

Aree di apprendimento: italiano, storia, arte e immagine, religione cattolica

 

Prerequisiti:

- conoscere la differenza fra storia e leggenda

- conoscere gli elementi costitutivi della cristianizzazione del Trentino, con particolare attenzione alla figura di  san Vigilio e dei martiri anauniesi

- saper osservare e descrivere diverse tipologie di opere

- saper individuare il tema trattato e le informazioni di un semplice testo scritto

- saper utilizzare uno schema modello per organizzare le informazioni acquisite

 

Obiettivi:

- utilizzare i procedimenti del metodo storiografico e il lavoro su fonti per compiere semplici operazioni di ricerca storica

- ricostruire la figura storica di San Vigilio

- analizzare e ricavare informazioni da differenti tipologie di fonti

- potenziare l'autonomia operativa degli studenti

- implementare il repertorio lessicale con termini specifici dei linguaggi disciplinari coinvolti

 

Durata: 2.00 circa