Percorso collegato alla mostra, prenotabile dal 28 novembre 2016 al 2 maggio 2017
Raffigurato spesso come un cavaliere con armatura e lancia intento a sconfiggere un drago, San Giorgio è uno dei santi più venerati e amati della cristianità.
Perché decifrare gli stemmi è importante nell’ambito di una ricerca storica o storico artistica? L’araldica è una disciplina per eruditi o ha qualcosa da...
Il percorso si svolge nella sede succursale di Villa Lagarina, ubicata in Palazzo Libera, nella sola giornata di mercoledì, dalle 10.00 alle 12.00; dalle...
La vita e l'apostolato di San Vigilio, terzo vescovo e patrono di Trento, sono stati narrati dalla Passio Sancti Vigilii, un testo narrativo risalente...
Di fronte ai resti dell'antica basilica vigiliana sono molte le domande che sorgono: quando e perché fu edificata? Come si rapportava alla Porta Veronensis?
Federico Vanga (1207-1218) fu una delle personalità più autorevoli del Medioevo trentino. 
Il percorso intende guidare gli studenti all'individuazione delle caratteristiche architettoniche salienti del monumento cittadino.
Gli uomini del Medioevo vivevano in una realtà ricca di simboli, che spesso si ispiravano al mondo animale e vegetale per alludere a realtà metafisiche.
Per quale motivo fu scelta Trento come sede del XIX Concilio ecumenico? 
Attraverso l'analisi di alcune testimonianze iconografiche conservate in museo e nella cattedrale di San Vigilio, si cercherà di calare l'evento conciliare...
La città di Trento è indissolubilmente legata al Concilio, evento che la rese celebre a livello internazionale.
24 articoli