Mio dolce paese, dove sei? Identità perdute da Rouault ai contemporanei

19 settembre 2015 - 29 febbraio 2016
A cura di Domenica Primerano e Riccarda Turrina


Mio dolce paese, dove sei? Identità perdute da Rouault ai contemporanei è l'esposizione che il Museo Diocesano Tridentino ha organizzato in occasione delle celebrazioni del Centenario della Grande Guerra. Allestita nelle sale del piano terra, la mostra ha esposto per la prima volta a Trento il celebre Miserere di Georges Rouault (Parigi, 1871-1958).

Il ciclo è stato posto in dialogo con immagini fotografiche scattate al termine del primo conflitto mondiale per documentare i danni arrecati ai luoghi di culto della nostra regione. Queste immagini, che mostrano la distruzione bellica in tutta la sua devastante portata, sono state raccolte in un filmato di grande impatto emotivo realizzato da Stefano Benedetti. Tramite l'utilizzo di una particolare tecnica di elaborazione e fotoritocco, le immagini prendono vita, simulando - grazie alle potenzialità dell'animazione tridimensionale - il movimento al loro interno. 

Hanno completato e arricchito l'esposizione una selezione di opere di artisti e fotografi nazionali e internazionali: Robert Capa, Valentino Petrelli, Ugo Panella, Alfredo Jaar, Jean Revillard e Simone Turra.

Acquista il catalogo >